Il Supplente

Tra la felicità degli insorti, l’Onu approva, in zona Cesarini, una risoluzione per l’attivazione di una no-fly zone e di tutte le “operazioni necessarie” alla tutela dei civili libici massacrati dal più folle dei fratelli Jackson. Si rincorrono voci su caccia che, ad ore, starebbero per passarci sopra la testa. Sarkozy non si tiene. Sembra che non aspettasse altro da anni. Gheddafi, che sarà certamente pazzo, ma non stupido, annuncia il cessate il fuoco immediato. Ciò nonostante, l’attacco sembra imminente, perchè del Colonello non si fiderebbe neanche sua madre. Attendiamo sviluppi. Fuori dalla retorica pacifista e consapevoli che in Africa prosperano da decenni guerre ugualmente sanguinarie e fratricide (sia pur prive di bombardamenti aerei sui civili…), senza che a nessuno sia mai venuto in mente d’intervenire, la risoluzione dell’Onu era un atto politicamente, e forse anche ‘moralmente’, inevitabile. Se non altro per appiccicare un simulacro di senso residuo a questa polverosa istituzione notarile. Discorso ancora più valido per la (fu) Nato, una specie di club per fumatori in tempi di guerra totale al tabacco, in cui la stessa Francia è rientrata da poco e sotto il cui ombrello non vede l’ora di sgranchirsi un po’ le gambe e la grandeur militare. In Italia si è invece sentito un: “Ci aspettano decisioni dolorose“, che non è stato pronunciato dal Primo Ministro e Capo del Governo, ma dal Presidente della Repubblica, che sarà pure il capo delle forze armate, ma cui non toccherebbe dettare l’indirizzo di politica estera e di difesa del Paese. Un ruolo di supplenza cui però Napolitano è obbligato dall’impresentabilità stracciona del nostro ridicolo governicchio. Forse il presidenzialismo di cui tanto straparla il Baciatore di Anelli Beduini è proprio questo: ci pensa Il Presidente, mentre io, che sono The Premier, me ne sto sotto il vulcano artificiale di Villa Certosa, cui i bravissimi ingegneri avranno senz’altro affiancato anche un sistema per la creazione di piccoli tsunamini privati per il sollazzo di ospiti illustri e dignitari stranieri.

Annunci

Informazioni su Il provocatore occidentale

Derubricatore
Questa voce è stata pubblicata in esteri, politica e contrassegnata con , , , , . Contrassegna il permalink.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...